Il Briard, Cane da Pastore della Brie

Era tanto che non vedevo un Pastore della Brie e ieri sera mi è capitato di vederne uno stupendo esemplare in un film mediocre.. Mi sono ricordata che da bambina ne vedevo spesso due, di una famiglia appassionata di questa razza.

Erano cani per me mastodontici, pelosissimi.. la copia vivente di Chubeka! Poi, da allora ne ho visti pochi in esposizione e nessuno nella città dove vivo adesso. E’ una razza  molto più diffusa di quello che vedo, tra le razze più diffuse al mondo, soprattutto nel suo paese di origine: la Francia.

Si dice sia una razza dalle origini molto antiche, che risalga al periodo di Carlo Magno, la sua prima descrizione certa risale però ai primi dell’800. E’ una razza che deriva dal Beauceron ma se ne discostò nel tempo, potrebbe essere stato incrociato con il Barbet, con il pastore Catalano e il Cào da Serra de Aires.

E’ un cane di taglia medio-grande, la sua altezza al garrese può arrivare ai 68cm; sicuramente quello per cui colpisce è il suo folto pelo. Ha infatti una ricca pelliccia di pelo lungo e secco, si dice pelo di capra, è il classico pelo duro adatto ai cani da lavoro che devono passare per terreni impervi. E’ dotat anche di soffice sottopelo, quindi è un cane molto resistente anche alle intemperie.  Il colore può essere fulvo, nero o grigio.

Le orecchie sono un altro segno distintivo, portate alte hanno la forma dell’Arco di Trionfo.. forse questa è un pò romanzata :).

E’ un cane dal carattere molto stabile e leale, probabilmente uno dei cani più adatti alla vita in famiglia ma con una piccola pecca, è timido con gli estranei e quindi va socializzato al massimo sin da cucciolo. La stabilità del carattere in una razza è un elemento da tenere sempre molto in considerazione durante la scelta del proprio cane, e il Briard ha una buona stabilità.

Il Briard fa parte del Gruppo 1 delle razze canine riconosciute: I Cani da Pastore e Bovari (Esclusi Bovari Svizzeri)

Il suo Standard ufficiale dice di lui:

“Cane rustico, elastico, muscoloso e ben proporzionato, dalle andature vive e sveglie, il carattere equilibrato, non aggressivo né pauroso.”

Una risposta a “Il Briard, Cane da Pastore della Brie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *