Lo spinone Italiano

Lo Spinone Italiano è una razza molto antica. Nel nostro paese si faceva riferimento ad esso già in epoca rinascimentale. Anche allora, come oggi, era usato principalmente come cane da caccia, tra le specie da ferma. Negli anni ha subito diversi incroci con diverse razze, ma è sopravvissuto fino ai nostri giorni. Oggi lo Spinone è allevato da pochi e selezionati allevatori che ne stanno salvaguardando le peculiarità e le qualità innate e mai messe in discussione. Si possono trovare degli esemplari di tale razze anche nel resto dell’Europa, specialmente nel Regno Unito e nei paesi scandinavi.

E’ un cane dalla stazza medio grande, con struttura ossea imponente e estremamente forte. Il pelo è da definirsi “duro”, abbastanza lungo e uniforme su tutto il corpo.

Il colore del mantello è generalmente di tre tipi: totalmente bianco, roano marrone, bianco-arancio. La mosculatura è ben sviluppata e rimarcata. Il carattere saliente è la testa, marchio di fabbrica unico dello Spinone Italiano. Gli occhi esprimono dolcezza, l’andatura è un trotto lento e cadenzato, molto metodico e meticoloso in fase di cerca del selvatico. Non soffre il freddo, gode di buon riporto anche in acqua. E’ uno dei cani più adatti per la caccia su tutti i tipi di terreni. E’ un cane molto rustico, con spiccate attitudini. La sua indole è dolce, pacifica ed affettuosa; esprime intelligenza, confermata dalla sua eccezionale capacità di apprendimento.

Il suo più grande desiderio è quello di soddisfare il padrone nei suoi voleri. Per la sua pazienza e per la sua socievolezza è adatto anche per stare con la famiglia e con i bambini. E’ una razza veramente unica per le sue doti morfologiche e comportamentali. Non ne ho mai posseduto uno, anche se, prima o poi farò la sua conoscenza, ma conosco persone che l’hanno avuto e che tutt’ora stanno usufruendo della sua speciale compagnia. Un mio amico mi racconta del suo speciale rapporto con il suo Spinone. Dopo una giornata a caccia, lo porta in vasca, gli fa un bel bagno e poi cenano insieme. Terminato il lauto pasto si accomodano sul divano al tepore del camino…queste storie mi fan pensare che il detto che “al cane manca solo la parola”, è più che azzeccato!!!

2 risposte a “Lo spinone Italiano”

  1. Il mio spinone soffre spesso di dissenteria . Temo soffra il freddo anche se alla notte dorme dentro . É molto curato e mangia crocchette Shesir dry line soltanto. ABITO IN montagna dove le temperature sono rigide. Quando succede gli faccio riso e carote.

    1. Ciao Ottone,

      la dissenteria potrebbe essere dovuta a molti fattori, hai provato a parlare con il veterinario? Potrebbe anche dipendere dal cibo. Ricordo un Cane Lupo Cecoslovacco che mangiava solo Origen iperproteiche e soffriva di questo disturbo. Ad ogni modo se vedi che accade solo nei giorni freddi o solo in occasione di lunghe passeggiate all’aperto probabilmente hai ragione tu, soffre il freddo. Magari qualcuno che possiede lo stesso tipo di cane può darci un consiglio?

      Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *