Le vaccinazioni e l'alimentazione

Carissimi amici dei quattrozampe, mi sembra giusto ora parlare della cura del nostro miglior amico. Iniziamo dalle vaccinazioni. Vi raccomando di non dimenticarvi questo importante e spesso vitale adempimento. Se acquistate un cucciolo, informatevi dall’allevatore o dalla persona che ve l’ha ceduto se ha effettuato le prime vaccinazioni. In ogni caso, appena portato a casa sentite il vostro veterinario di fiducia che sicuramente saprà indicarvi la strada migliore da percorrere. Ad ogni cane corrispende un libretto clinico sul quale verranno annotate le vaccinazioni effettuate e da effettuarsi, le date dei calori e le eventuali patologie del cane.

In ogni caso, una volta effettuate le prime vaccinazioni (di norma più di una e in tempi ravvicinati),sarà necessario vaccinare il cane annualmente contro una serie di malattie come la filaria, la leptospirosi, il cimurro, la parvovirosi.

Di solito viene effettuata una vaccinazione all’anno septivalente, ovvero che immunizza l’animale contro le sette malattie tipiche.

La profilassi della filaria viene invece eseguita a parte e con differenti modalità. C’è chi mensilmente fa trangugiare al cane una pastiglia “tagliata” in base al peso, c’è chi con una sola puntura procede all’immunizzazione del cane e c’è chi, come il sottoscritto, preferisce essere sicuro al 100% e esegue tre punture all’anno nei mesi in cui le zanzare sono più laboriose. Solitamente punturo i cani a maggio-luglio- settembre e vi assicuro che è un metodo un pò più costoso, ma sicurissimo.

Per quanto riguarda l’alimentazione io prediligo i mangimi all’alimentazione umana. Oggi giorno ci sono mangimi completi e adatti ad ogni razza e età. Ci sono mangimi da lavoro, oppure light per cani pigri e casalinghi. Insomma, ce nè per tutti! e’ vero, chi resiste difronte ad un cane che ti osserva pigio mentre stai mangiando un panino. Anch’io spesso do ai miei cani pane o pasta, ma anche frutta e qualche dolcetto. L’importante è non esagerare, soprattutto con i dolci e eviatre il cioccolato, deleterio per il fegato canino. Evitate anche le ossa di pollo, pericolosissime! Non disdegnate un bel osso di manzo, che può far solo bene alle ossa del nostro fido amico….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *