Barboncino Toy, lo sapevi che…

By on Set 3, 2015 in Cani | 0 comments

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

Lo sapevi che non si chiama Barboncino Toy? Parliamo del Barbone Toy, l’unico ed il solo cane in miniatura ufficialmente riconosciuto.

barboncino toy sorridente
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

Procediamo con ordine… Dove nasce questa razza? In Francia! NO! Anzi meglio dire ni… come spesso accade non esiste una verità assoluta. Io propendo per la derivazione tedesca e ufficializzazione francese, cosa vuol dire? Ebbene, si ritiene che il Barbone, in inglese Pooddle, derivi dal tedesco Pudelhund che letteralmente è l’unione del verbo “sguazzare” e del sostantivo “cane”.  

Barboncino che nuota
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

Il Pudelhund fu ufficializzato come razza in Francia dove era largamente utilizzato nella caccia e dove è tuttora inserito tra le razze nazionali. È quindi sin da subito chiaro che il Barbone di oggi è nato come “cane da lavoro” e questa sua natura è ampiamente rappresentata nei dipinti a partire dal XV secolo. Esiste persino un gruppo di appassionati che raccoglie le tracce della storia del Barbone e del barboncino attraverso i secoli.

Un altra teoria sulla nascita del barbone sostiene che abbia origine dalla Razza Barbet, antichissimo cane saraceno che si sarebbe diffuso dal nord Africa in Europa dove ebbe grande successo, soprattutto in Francia nel XV secolo.

Ma come nasce il barboncino toy?

Innanzitutto la taglia di partenza della razza è la “grande mole”, le taglie più piccole sono nate poco più tardi come derivazione della prima.

Cucciolo di Barboncino Toy
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

Una delle possibili motivazioni per ridurre la taglia del barbone che mi sembra plausibile per un cane da lavoro è quella di renderlo adatto alla ricerca dei tartufi per cui risulta particolarmente portato. La riduzione delle dimensioni avrebbe salvaguardato maggiormente l’integrità del prezioso fungo. Sembra che a tale scopo siano stati incrociati barboni e terrier per produrre un perfetto cercatore di tartufi dalle dimensioni ridotte e dalla spiccata intelligenza.

A portare il barboncino all’attenzione del grande pubblico potrebbe essere stato l’ampio utilizzo come cane da circo. All’inizio del XVIII secolo fu portato al cospetto della regina Anna d’Inghilterra uno spettacolo chiamato “The Ball of Little Dogs” dove due piccoli barboncini danzavano a tempo di musica.

barbone toy origini
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

La sua origine come cane da lavoro fu presto surclassata da un enorme successo come cane da compagna dell’alta nobiltà europea, in particolare come “sleeve dog” ossia cane da manica… non manica da lavoro come in Utilità e Difesa ma come cane che sta nella manica, insomma come scaldino!

La sua diffusione non ha avuto momenti di arresto attraverso l’europa al fianco dei più svariati personaggi storici come Duca di Enghien, Schopenhauer, principesse e principi…

totò ed il suo barboncino
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

Oggi il barbone o barboncino Toy è a tutti gli effetti un Cane da Compagnia appartenente al Gruppo 9 dell’Elenco delle Razze. Non ha sicuramente perso nel corso dei secoli la sua spiccata intelligenza, è ritenuto infatti il secondo cane più intelligente dopo il Border Collie.

Forse, come spesso accade per chi è di bell’aspetto, le sue prodigiose capacità intellettive sono passate in secondo piano rispetto alle sue famose acconciature, ma sappiate che anche la toelettatura del barboncino toy ha una sua ragione d’essere ed un origine molto antica.

toelettatura continental del barboncino
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Gmail
  • LinkedIn

Ci sarebbe ancora molto da dire sullo Standard della razza Barbone, sul suo carattere e su come ottenere il massimo dal rapporto intraspecifico ma ritengo che servano articoli dedicati agli argomenti. Vi lascio però un bel video, molto american style, sulle caratteristiche generali della razza.

Buona visione!!!

 

Trackbacks/Pingbacks

  1. La Toelettatura del Barbone - […] Aggiornamento: Rimandiamo ad un interessante articolo sulle origini misteriose di questa razza con particolare attenzione alle origini del Barboncino…
  2. Cani Toy: smettiamola di cadere nelle truffe! - Blog2.it - […] Barbone Toy: sotto i 28 cm. (altezza ideale desiderabile 25 cm). Il Toy conserva nell’insieme l’aspetto di un barbone…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This