Amstaff: American Staffordshire Terrier

Creato per combattere in arena, ma la sua più grande vittoria deve ancora arrivare, parlo della vittoria contro il pregiudizio!

In molti lo accomunano al più spesso tristemente famoso Pit Bul… e fanno bene! Infatti Amstaff e Pit Bull hanno la stessa identica origine.

Questa razza nasce in Inghilterra dall’incrocio di Cani di tipo Molossoide e Cani di tipo Terrier allo scopo di creare un macchina da combattimento nella lotta contro i tori, si i TORI! Questa lotta si chiama Bull Baiting ed a metà dell’800 è stata resa illegale, il che favorì la nascita nella clandestinità della Dog Fighting, ossia i combattimenti canini.

Con la colonizzazione degli Stati Uniti si esportarono dunque non solo i cani ma anche questo insano passatempo. La razza prese il nome di American Pit Bull Terrier, ma questo nome non ebbe vita lunga. Infatti, quando poco dopo si bandirono anche in America i combattimenti tra cani, l’American Kennel Club (AKC) decise di modificare il nome da American Pit Bull Terrier ad American Staffordshire Terrier. Si passò quindi ad allevare nell’ottica di una selezione di bellezza e non più per la lotta. Tuttavia è noto che alcune linee da combattimento siano state portate avanti.

A parte la sua storia in continuo divenire l’Amstaff è un cane davvero fantastico,io ho conosciuto Elsa, una bellissima cucciola, piena di vita e di forza ma di una dolcezza smisurata. Perfettamente capace di stare in mezzo agli altri cani, perfettamente a conoscenza di tutti i rituali canini, giocava spensierata con Maya.

L’Amstaff fa parte del Gruppo3 delle razze canine riconosciute e lo Standard FCI dice di lui:

“L’ AST dovrebbe dare una prima impressione di grande forza, un cane ben proporzionato, muscoloso ma agile ed elegante. L’ AST dovrebbe essere ban piazzato, non troppo lungo di gamba o con corporatura esile. L’ AST è robusto e deve dimostrarlo, il corpo ha una giusta armonia. Non deve sembrare un’ insieme di parti ma un corpo solo.”

Un resoconto molto dettagliato della storia degli American Staffordshire Terrier lo potete trovare nel sito di questo allevamento.

2 risposte a “Amstaff: American Staffordshire Terrier”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *